Home Biblio30 Il BIM per la gestione immobiliare della RAI

Il BIM per la gestione immobiliare della RAI

6 min read
0
0
956
BIM per la gestione immobiliare della RAI

E già, se ne parla da anni. Di cosa? Beh delle prime applicazioni, veramente tali, del metodo BIM per la gestione immobiliare degli assets pubblici e/o privati.

Ovviamente se ne parla prima in ambito universitario con progetti di ricerca volti a testare il campo, a creare le prime Case History e, quindi, definire anche delle linee guida formative applicabili agli operatori del settore.

Su questa base, qui a Studio30 CreativEngineering, abbiamo subito acquistato il testo del team del Prof. Giuseppe Martino Di Giuda che parla della loro ricerca sulla creazione e prima implementazione di una linea guida BIM aziendale, applicata agli asset della RAI – Radio Televisione Italiana.

BIM per la gestione immobiliare – La linea guida RAI

Già dal 2015 Rai e PoliMi collaborano per l’implementazione di un progetto di ricerca volto alla scrittura di linee guida proprietarie in metodologia BIM per la gestione degli assets e del facility management con un risparmio previsto del 20%. Di questo ne parlano proprio l’Ing. Gianluca Pulciani di Rai e il Prof. Di Giuda in un contributo RAI Cultura che puoi vedere QUI.

Sul BIM come metodo per la gestione informativa delle manutenzioni di RAI si parla anche nell’articolo di Giuseppe Latour su Edilizia e Territorio, puoi leggerlo QUI.

Insomma… e il libro?

Beh come sempre ci siamo presi il nostro tempo per leggerlo, anzi studiarlo.

Il risultato? È un testo universitario, da testo obbligatorio per un corso di Produzione Edilizia in linea con i tempi. Ce lo aspettavamo. D’altronde se non ci fossero testi del genere, mancherebbe un link essenziale tra mondo universitario e aziendale/applicativo.

Diciamo che siamo orgogliosi di poter dire che molte delle idee e tip&tricks presenti nel testo sono già state pensate e implementate nei nostri progetti, uffici e studi partners. La strada è ancora tutta in divenire, di questo siamo certi, ma il libro ci ha aperto un nuovo orizzonte verso tante nuove idee e progetti interni per migliorare sempre più i nostri servizi.

Dopo una prima introduzione teorica al BIM per la gestione patrimoniale e un sommario normativo sulle esperienze mondiali in tema di linee guida, il tema si fa interessante quando si parla di implementazione BIM a livello aziendale, contenuto e struttura di linee guida proprietarie, regolamentazione dell’uso di modelli e database, standards applicati alle librerie. Il tutto con l’applicazione al progetto pilota della sede RAI di Bologna. Ma non vi aspettate le linee guida complete servite su un piatto d’argento, sono pur sempre dei documenti aziendali con informazioni di un certo grado di sicurezza che non possono essere divulgate liberamente.

Un testo da studiare attentamente e che secondo noi apre la strada e la mente soprattutto ai gestori di assets patrimoniali, ma anche ad aziende di consulenza in implementazione BIM come la nostra.

Conclusioni

Non c’è dubbio che il futuro del mercato AECO debba passare per la digitalizzazione informativa dell’ambiente costruito, questo crediamo sia già chiaro alla maggior parte degli operatori del settore.

Adesso serve accompagnamento nel cambio di mentalità per superare l’inerzia al cambiamento stesso. È una sfida che dobbiamo accettare e lavoreremo duramente per vincerla!

D’altronde le acque ormai son mosse, il decreto BIM è già attivo (ne abbiamo parlato QUI e QUI), altre esperienze sono già in fase di sviluppo come i bandi BIM dell’agenzia del demanio (ne parla il corriere comunicazioni QUI) e il progetto dell’università della Basilicata (ne parla EdilPortale QUI).

E voi? Avete già letto il libro? Che ne pensate? Quali sono le vostre esperienze nel mondo del BIM per la gestione patrimoniale? Parliamone insieme! Visita Studio30 CreativEngineering e contattaci per una chiacchierata. Oppure lascia un commento o scrivici sulle nostre pagine social.

Se non hai ancora letto il libro lo puoi acquistare QUI.

Alla prossima lettura!

  • revit 2020-1

    Novità Revit 2020.1

    Una nuova versione di Revit ad agosto? Ora che rilasciamo le funzionalità non appena sono …
  • SEO_fake

    Come evitare la disinformazione sulla SEO

    Di SEO ormai si parla tanto e ci sono ottime informazioni su tutti i canali informativi. M…
  • revit 2020

    Revit 2020: tante novità!

    Revit 2020 – Non si poteva che titolare in questo modo! Da dove comincio? Questa è s…
Load More Related Articles
  • revit 2020-1

    Novità Revit 2020.1

    Una nuova versione di Revit ad agosto? Ora che rilasciamo le funzionalità non appena sono …
  • SEO_fake

    Come evitare la disinformazione sulla SEO

    Di SEO ormai si parla tanto e ci sono ottime informazioni su tutti i canali informativi. M…
  • revit 2020

    Revit 2020: tante novità!

    Revit 2020 – Non si poteva che titolare in questo modo! Da dove comincio? Questa è s…
Load More By Redazione@Studio30
Load More In Biblio30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Novità Revit 2020.1

Una nuova versione di Revit ad agosto? Ora che rilasciamo le funzionalità non appena sono …