Home Ubim Software BIM È uscito One AutoCAD 2019

È uscito One AutoCAD 2019

4 min read
0
0
1,497
AutoCAD-2019

Ebbene sì! Come ogni anno (ormai da un bel po’ di anni), verso la metà di Marzo, ci aspettiamo l’uscita delle versioni n+1 dei prodotti Autodesk e quest’anno non è da meno, con l’uscita ieri 22 Marzo 2018 del nuovo AutoCAD 2019.

A dire la verità, il fatto che a Marzo 2018 dovrei cominciare a usare la versione 2019 dei prodotti Autodesk mi spiazza ancora molto, un po’ come l’ora legale! Ma così hanno deciso e dovrò ignorare il malessere generato da questo uso del futuro in un presente sempre incerto.

Ma bando alle chiacchiere.

Perché One AutoCAD?

Beh finalmente ritorniamo ad avere il nostro AutoCAD e basta!

Già da tempo Autodesk aveva proposto delle versioning di specializzazione dei prodotti che proprio non ci piacevano. Erano software differenti, acquistabili separatamente. Succedeva anche con Revit ad esempio.

Oggi ormai questa completa separazione di ruoli, studi tecnici, operatori non c’è più grazie soprattutto alla maggiore consapevolezza dei processi BIM e di collaborazione in generale.

Il risultato? Autodesk “ripiega” verso abbonamenti più semplici, ma al tempo stesso più completi.

Un unico Revit per architettura, strutture e impianti già da qualche versione e, da ieri, anche un unico AutoCAD che ingloba una serie di Toolset, cioè tutte le specializzazioni che fino a ieri erano software differenti.

Cosa sarà allora il nuovo AutoCAD 2019?

Beh per spiegarlo prendo in prestito la grafica di Graitec UK (grande partner di Autodesk ormai da anni con ottimi risultati in molti paesi tra cui l’Italia). Se ne parla QUI. Ma ne parla anche Shaan Hurley nel suo blog “Between the Lines”.

AutoCAD-with-specialised-toolset-opt

Gli abbonati ad AutoCAD 2019 avranno direttamente a disposizione tutti i comandi di specializzazione in un unico software. Io dico… finalmente! Anche se mi attenderei la possibilità di avere nelle preferenze l’opzione di un “on/off” di specifiche discipline.

Insomma un vero e proprio All in One, da cui il nome!

Presto vedremo più in dettaglio il cosiddetto “What’s new”, cioè la lista dei nuovi comandi e dei miglioramenti che sono stati apportati anche confrontandoli con le Ideas del forum di Autodesk per vedere quanti utenti hanno visto esaudire i loro bisogni.

Nel frattempo – e visto che il nuovo AutoCAD verrà come sempre incluso nelle collection tra fine Aprile e l’inizio di Maggio – la domanda è sempre la stessa da qualche anno ormai:

È ancora utile utilizzare AutoCAD come strumento di progettazione anche in ottica BIM?
Non rischia di essere solo un export e/o un import di link? Ne discutiamo insieme?

 

Ilario Cagnazzo
CEO|BIM Expert
@Studio30 CreativEngineering

Load More Related Articles
Load More By Redazione@Studio30
Load More In Software BIM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Revit 2021: Tutte le novità

Ok ragazzi dopo diversi rumors a cui non diamo mai troppo credito, ieri è uscito Revit 202…